21 Luglio 2017
immagine di testa


News
percorso: Home > News > Prima Squadra

PIOMBINO SCONFITTO, SFUMA IL SOGNO SERIE D

14-05-2017 19:00 - Prima Squadra
Splende il sole a Gavorrano ma purtroppo splende solo per il Roselle che si aggiudica 2-0 la finale playoff di Eccellenza e accede agli spareggi nazionali per salire in serie D. Si infrangono invece i sogni dell´Atletico, oggi un po´ sottotono, che ha giocato una partita gagliarda, a viso aperto ma non è riuscito a creare occasioni di rilievo e poi l´inferiorità numerica ha condizionato tutta la ripresa.
Mister Miano recupera Fatticcioni al centro della difesa e schiera Del Gratta laterale mentre nei biancocelesti rientra Consonni dopo la lunga squalifica. Molti, moltissimi tifosi piombinesi sugli spalti del Malservisi tanto che sembra di essere al Magona.
La gara è molto equilibrata, si lotta prevalentemente sulla mediana e la tensione dei 22 in campo si evidenzia anche con alcuni interventi duri, dovuti al grande agonismo, ma spesso accentuati e non poco dai giocatori grossetani.
Al 28´ il Roselle passa al primo vero affondo offensivo: calcio d´angolo e colpo di testa di Vento che beffa la retroguardia nerazzurra e porta in vantaggio i suoi. L´Atletico non ci sta e reagisce con veemenza conquistando 3 corner nel giro di pochi minuti. Capitan Gherardini calcia dalla distanza ma la sfera si spegne a lato dei pali difesi da Di Roberto poi Papa, da azione d´angolo, impatta di testa e sfiora di un soffio il pareggio.
Ci prova anche Fatticcioni ma la sua incornata da buona posizione finisce tra le braccia del portiere biancoceleste poco prima dell´intervallo.
Nel secondo tempo i nerazzurri tornano in campo per giocarsi il tutto per tutto ma l´arbitro estrae due cartellini gialli (molto severi) in 4´ a Quarta e i ragazzi di Miano si ritrovano in inferiorità numerica dopo appena 7 minuti. Entra Giudici al posto di Papa. I fischi arbitrali sono praticamente a senso unico.
Ribaltare il punteggio contro la forte difesa biancoceleste e con un uomo in meno appare un´impresa titanica ma i nerazzurri ci provano con tutte le forze ma spesso manca l´ultimo passaggio e si espongono alle ripartenze del Roselle, sempre insidioso. Due contatti dubbi in area avversaria ma il direttore di gara sorvola tra le proteste nerazzurre.
A 5´ dal termine il direttore di gara annulla la rete del raddoppio per fuorigioco ma, al 92´, dopo un reclamo piombinese per la mancata concessione di una rimessa laterale, Vento, molto probabilmente ancora in offside, scatta verso Rizzato, lo salta e segna la rete che manda i titoli di coda al match.
Aumenta il nervosismo tra le fila nerazzurre e ne fanno le spese i fratelli Rocchiccioli: Iacopo, sostituito poco prima da Catalano, espulso dalla panchina e il fratello Tommaso cacciato per proteste.
Finisce qui, tra la gioia dei tifosi biancocelesti e gli applausi di quelli piombinesi, applausi che i nostri ragazzi hanno meritato per la strepitosa stagione disputata.
Appuntamento al prossimo anno...
Atl.Piombino: Rizzato, Del Gratta, Quarta, Gherardini, Fatticcioni, Rocchicchioli T., Poggi, Luci F., Papa, Pellegrini, Rocchicchioli I..
A disp.: Favilli, Cecchini, Luci A., Giudici, Serri, Catalano, Barbieri.
RETI: 31´ Vento, 92´ Vento.


Fonte: A. Piombino

News Prima Squadra


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]