04 Luglio 2020
News
percorso: Home > News > Prima Squadra

SANNINO: "ADESSO E' OBBLIGATORIO CREDERCI"

27-02-2020 17:42 - Prima Squadra
Un'intervista a Daniele Sannino dal sito www.almanaccocalciotoscano.it

Mancano sei giornate alla fine del campionato e nel girone C di Promozione tutto è ancora più che aperto per la vittoria del campionato. Dopo che l'Atletico Piombino di mister Madau domenica scorsa ha vinto contro il Certaldo, il gap dal primo posto adesso è di soli due punti e anche il C.S.Lebowski è ancora in piena corsa (a -3 dalla vetta). Adesso però andiamo ad analizzare con il fortissimo portiere del Piombino Daniele Sannino (estremo difensore fuori categoria, che ha dimostrato tutto il suo valore non solo in questa stagione, ma anche in sette anni alla Pro Livorno Sorgenti tra Promozione ed Eccellenza) queste ultime giornate di campionato. Domenica scorsa, dopo la vittoria del "Magona" siete quasi obbligati a crederci?

"Quello che abbiamo fatto contro il Certaldo è stata un'impresa bellissima, abbiamo vinto meritatamente, nei minuti finali ed è "venuto giù" lo stadio, c'erano almeno 300 persone, è stata una sensazione bellissima. Adesso mancano sei giornate al termine e secondo me le prossime tre partite saranno decisive. Ci aspettano l'insidiosissima trasferta di Sant'Andrea, lo scontro casalingo con l'Urbino Taccola e poi la trasferta di Montalcino, con la prima e la terza che sono ancora a caccia di punti-salvezza. Sicuramente daremo un'occhiata anche agli altri campi, ma dobbiamo pensare a vincere per "rosicchiare" altri punti alla capolista, così come abbiamo fatto in queste ultime partite. Infatti, dopo le prime tre partite perse nel girone di ritorno abbiamo pareggio in casa dell'Armando Picchi e poi vinto tutte le partite. Comunque anche le nostre dirette concorrenti, come il Lebowski che è ancora in corsa, domenica andrà a Certaldo che a sua volta poi dovrà vedersela anche con il San Donato, che è in piena zona play-off. Non scordiamoci che il Certaldo è in testa per la vittora a tavolino ottenuta contro il Monterotondo, i novanta minuti erano finiti in parità e adesso saremmo stati a parità di punti".

Come state fisicamente, siete pronti per il rush finale? Quale squadra credi che sia più pronta per vincere realmente il campionato.

"Noi adesso stiamo bene fisicamente e non abbiamo niente da perdere, male che vada faremo i play-off, del resto cinque o sei partite fa non potevamo pensare di poterci realmente provare, anche perchè la società non ci ha mai fatto pressioni. Abbiamo una buona rosa di giocatori, non "lunghissima" ma molto valida anche nei giocatori in quota che ogni domenica danno il proprio contributo, come Ceccarelli, Maio, Dervishi, Fontana, sono giovani davvero forti. Riguardo alle altre squadre penso che il Certaldo sia la squadra che meriti più di tutti, perchè è stata in testa fin dall'inizio, adesso deve fare i conti con l'assenza della coppia d'attacco Chiostrini/Dardha ma è una squadra che concede poco e soprattutto prende pochissimi gol. Se nelle prossime tre partite fanno nove punti penso che per loro sia fatta, meritamente... Il Lebowski è la squadra che mi ha impressionato di più per qualità del gioco ed organizzazione, dopo la vittoria sul nostro campo sincermente pensavo che potessero vincere il campionato tranquillamente ma l'infortunio di Cubillos sicuramente non li facilita, anche se vedo che riescono comunque sempre a fare punti importanti e sono solo un punto sotto a noi. Mi ha un po' deluso il Galluzzo dei vari Violetta, D'Antogiovanni e Cragno, mentre penso che l'Armando Picchi abbia un po' mollato, forse punterà alla Coppa che deve giocare contro il Pontassieve...".

Possiamo dire che anche il mercato di riparazione invernale vi aiutato molto?

"Sicuramente si, gli arrivi di Zoncu dai Colli Marittimi e di Morelli dal Cascina sono stati innesti di valore, decisivi, se li avessimo avuti con dall'inizio dell'anno forse adesso avremmo qualche punto in più ma va bene così. Consideriamo ancora più bello il nostro cammino fatto fino ad ora, perchè nel girone d'andata avevamo in attacco il solo Papa, che ha giocato bene ma pochissimo, perchè sempre infortunato. Ripeto, nel girone di ritorno abbiamo cambiato marcia e dopo le prime tre partite abbiamo "mangiato" sei punti al Picchi in quattro partite, abbiamo vinto magari quando il Certaldo ha pareggiato e adesso siamo lì a giocarcela, anche se come già detto nelle prossime tre giornate si decideranno le sorti del campionato".

Il bilancio di questa tua prima stagione a Piombino quindi è più che positivo? Dopo tanti anni alle "Sorgenti" non era scontato? Come ti trovi ad esempio con mister Madau?

"Il presidente non ci ha mai chiesto niente, dopo una retrocessione per il Piombino doveva essere un anno di transizione, poi a dicembre con due innesti di valore abbiamo capito che potevamo provarci, abbiamo fatto il salto di qualità e, visto anche il resto del parco giocatori non era sicuramente da salvezza tranquilla, da metà classifica abbiamo sistemato alcune cose, alcune situazioni tattiche e dimostrato il nostro valore, e adesso ce la giochiamo. Per quando riguarda il mio rapporto con il passato penso che ci ho messo un po' ma adesso ho voltato pagina. Sono state fatte alcune scelte alla fine della scorsa stagione che ho dovuto "ingoiare", che danno ragione alla Pro Livorno e naturalmente non nascondo che faccio il tifo per mister Niccolai e per il gruppo dei giocatori con i quali ho condiviso tanto, perchè riescano a fare il salto di categoria. Comunque ci tengo a sottolineare che proprio con il mister Matteo Niccolai ho un rapporto bellissimo, ci sentiamo spesso e non potrebbe essere altrimenti, gli devo molto come a tutto il suo staff, visto che mi ha preso "bimbo" e mi ha tirato su fino a maggio scorso. Comunque anche con mister Madau ho un ottimo rapporto, è un allenatore giovane, preparato nonostante sia alla prima esperienza da "titolare", ma soprattutto è un uomo vero, che ha creato uno spogliatoio bello e unito. L'ambiente qui a Piombino è sano, non ci sono pressioni e i tifosi vengono a vedere anche gli allenamenti, non posso chiedere di meglio".

E l'anno prossimo Sannino che casacca vestirà?

"Nonostante il mio amore viscerale per la Pro Livorno Sorgenti penso che quello sia un capitolo chiuso, il cartellino è mio e magari mi piacerebbe tornare in Eccellenza con la maglia del Piombino. Ancora è presto però, tutto deve ancora accadere, se dovessimo salire di categoria dovranno essere fatte delle valutazioni da parte del sottoscritto e della società, ma adesso non è il momento di pensare a queste cose, adesso abbiamo l'obbligo, la voglia e la possibilità di pensare a questa splendida rincorsa!!!".


Fonte: ALMANACCO DEL CALCIO TOSCANO

Campionati

classifica alla 25° giornata 01-03-2020
SQUADRA PT
logo CertaldoCertaldo49
logo Atletico PiombinoATLETICO PIOMBINO47
logo Centro Storico LebowskiC.S. Lebowski44
logo San DonatoSan Donato41
logo Sporting Cecina 1929Sp.Cecina38
logo Armando Picchi CalcioA.Picchi38
logo MonterotondoMonterotondo35
logo Audace Galluzzo OltrarnoA. Galluzzo31
logo Colli MarittimiColli Marittimi31
logo Real CerreteseReal Cerretese31
logo Urbino TaccolaUrbino Taccola31
logo MontalcinoMontalcino29
logo Sant'AndreaSant'Andrea28
logo GambassiGambassi25
logo Atletico EtruriaAtl. Etruria25
logo Forcoli Valdera 1921Forcoli V.17

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Informativa trattamento dati personali
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l'art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA’ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.

DIRITTI DELL’INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l'utente ha il diritto di ottenere:
- l'aggiornamento, la rettifica e l'integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l'interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l’indicazione dell’origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA’ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l’adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi .atleticopiombino@virgilio.it, mspagnesi@bertoccimontaggi.it, spy973@alice.it I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l'identificazione dell'interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server Italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l'adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l’indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è
Atletico Piombino - Matricola F.I.G.C. 914309
Soc. Sportiva Dilettantistica Srl
Sede Legale : Viale Regina Margherita 10, 57025 Piombino(LI)
Partita IVA 01474590492
Tel. 0565/1970633 – Fax 0565/1970628
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account