PELLEGRINI ILLUDE I NERAZZURRI MA A CECINA FINISCE IN PARITA´

20-11-2016 21:44 -

Il derby della costa livornese, che mancava da più di trent´anni, finisce in parità e lascia un po´ d´amaro in bocca ai nerazzurri per non aver saputo gestire meglio il vantaggio. E´ comunque un risultato che fa sorridere i ragazzi di Miano che allungano la loro striscia positiva e salgono al settimo posto in graduatoria.
Giornata soleggiata, bel colpo d´occhio al Rossetti, tribuna esaurita e tifo per entrambe le squadre fanno da cornice ad una partita molto combattuta ed equilibrata, con i nerazzurri che riescono a gestire meglio il pallone e a rendersi pericolosi. L´occasione più grande capita sui piedi di Luci che, liberato al centro dell´area da un astuto velo di Pellegrini, non riesce a mettere in rete.
Al 10´ della ripresa è lo stesso numero 9 piombinese a scattare sulla destra e, con un rasoterra, trafigge Cionini sul palo più lontano. La gioia dei nerazzurri dura solo cinque minuti perchè i padroni di casa sfruttano al meglio la temporanea superiorità numerica (Rocchiccioli medicato a bordo campo per un taglio alla nuca) e, sugli sviluppi di un calcio d´angolo trovano il gol con Periccioli.
Il risultato di parità può star bene ad entrambe le squadre che continuano a spingere alla ricerca della vittoria ma senza rischiare troppo: l´ultimo brivido è una bella parata di Rizzato che alza in angolo un tiro insidioso di Bencini.
E´ stata una prova di maturità per i nerazzurri che dimostrano di acquisire fiducia nei propri mezzi partita dopo partita.
Atl. Piombino: Rizzato, Luci A., Quarta, Gherardini, Fatticcioni, Rocchiccioli T., Luci F., Giudici, Pellegrini, Pirone, Rocchiccioli I.
A disp.: Favilli, Del Gratta, Busdraghi, Serri, Poggi, Cecchini, Papa. All.: Miano.


Fonte: A. Piombino