QUESTO PIOMBINO FA SUL SERIO: VINCE 3-1 E SCALA LA CLASSIFICA

27-11-2016 21:27 -

Quarta vittoria in cinque gare per l´Atletico Piombino che dimostra di aver intrapreso la strada giusta e sale fino al sesto posto in classifica, ad un solo punto dalla zona playoff. Giornata dopo giornata i ragazzi di Miano hanno acquisito maggiore fiducia nei propri mezzi e questa convinzione ha prodotto cinque risultati utili consecutivi che ci hanno permesso di lasciare i bassifondi per navigare in acque più tranquille.
La sfida odierna contro l´Urbino Taccola era importante proprio per confermare le ultime esaltanti prestazioni e il successo netto per 3-1 lascia pochi alibi agli ospiti che possono solo rammaricarsi per non aver sfruttato il momento di superiorità numerica.
Per la verità nel primo tempo non si vede un gran Piombino che però passa in vantaggio al quarto d´ora grazie ad un tiro cross di Francesco Luci che beffa il portiere, ma dopo dieci minuti i biancorossi pisani trovano il pari con Hemmy e i nerazzurri rimangono in dieci per l´espulsione di Giudici.
Le cose sembrano mettersi male per l´Atletico ma, in apertura di ripresa, Pirone si avventa su un cross dalla destra e mette in rete il pallone del 2-1. Poco dopo l´arbitro espelle un giocatore ospite per fallo su Pellegrini e ristabilisce la parità numerica.
Il Piombino potrebbe chiudere la gara ma la punizione di Gherardini si stampa sulla traversa. miglior fortuna ha Tommaso Rocchiccioli che, sempre su punizione, infila l´estremo difensore dell´Urbino sul proprio palo.
Alla fine applausi per tutti e grande soddisfazione per l´ottimo momento dei nostri ragazzi, ora a ridosso delle posizioni che contano: mantenere sempre i piedi per terra....ma sognare non costa niente.
Domenica prossima sfida d´alta classifica in casa del Marina Portuale.
La formazione dell´Atletico Piombino: Rizzato, Alessandro Luci, Quarta, Gherardini, Fatticcioni, Tommaso Rocchiccioli, Catalano (14´st Serri), Francesco Luci, Pellegrini (44´st Iacopo Rocchiccioli), Pirone (38´st Papa), Giudici.
A disp. Favilli, Del Gratta, Busdraghi, Poggi. All. Miano.


Fonte: A. Piombino