ESORDIENTI "A" LOTTANO MA IL DERBY VA AL SALIVOLI

20-12-2016 16:02 -

Partita bella e combattuta al Magona tra le due squadre cittadine dell´Atletico e del Salivoli che si impone 3-1 (0-0/0-1/0-1) e prosegue la sua marcia ai vertici della classifica.
Primo tempo ben giocato dai ragazzi di mister Bruni che entrano in campo carichi e agguerriti alla ricerca del vantaggio, riuscendo anche a contenere bene le ripartenze degli ospiti. Quasi allo scadere l´occasione più grande per i nerazzurri: Barchi recupera palla a centrocampo e serve Mazzola che salta due difensori e mette in mezzo ancora per lo stesso Barchi, oggi uno dei migliori, ma, sul tiro del capitano, il portiere biancoceleste compie un´autentica prodezza e salva il risultato.
Nella seconda frazione è il Salivoli a spingere maggiormente senza però creare occasioni pericolose ma, sugli sviluppi di un calcio d´angolo una palombella insidiosa dal limite dell´area si insacca sotto la traversa per il vantaggio ospite. Il Piombino, privo di Paini e Battaglini Lorenzo e con quattro ragazzi del 2005 in campo, prova a reagire: un Mazzola in grande forma crossa per Barchi che, dopo un rimpallo, calcia a botta sicura ma la conclusione viene respinta da un difensore proprio sulla linea di porta.
Nell´ultima frazione molte sostituzioni e sono ancora i cugini biancocelesti a comandare il gioco e passano in vantaggio sfruttando una corta respinta del nostro estremo difensore. La fatica si fa sentire, il Piombino non ne ha più e non riesce mai ad impensierire la difesa del Salivoli che controlla bene fino al fischio finale e si aggiudica anche questo parziale.
Formazione Atl.Piombino: Venturelli, Ferko, Battaglini T, Terentyuk, Lavagnini, Villani, Neri I, Perillo, Miano, Tassi, Marwan, Miliani, Spagli, Nebiu, El Ouassili, Neri M, Barchi, Mazzola.
Da segnalare il far play che ha contraddistinto tutti i bimbi che a fine partita si sono abbracciati e salutati (molti vanno in classe insieme): questo è lo spirito giusto a fine partita..
Ora solo allenamenti e qualche giorno di riposo per le festività, poi di nuovo in campo il 5 gennaio contro il costa Etrusca.
ML


Fonte: A. Piombino