FINALMENTE JUNIORES!!!!!

07-01-2017 19:10 -

Prima giornata di ritorno e inizia bene l´anno nuovo per gli Juniores del Piombino che centrano finalmente il successo superando 2-0 al Magona il Firenze Ovest. Giornata gelida, con cielo variabile e terreno in buone condizioni anche se in alcune parti gelato.
Nei primi 20 minuti il Piombino sembra risentire dei richiami atletici richiesti da Madau durante la pausa Natalizia e fatica a tenere il ritmo imposto dai fiorentini che si rendono più volte pericolosi ma la difesa nerazzurra tiene botta e ribatte colpo su colpo. Poi i nostri prendono coraggio e creano a loro volta un paio di insidie nell´area avversaria spaventando gli ospiti che non rischiano più nulla e si affidano solamente a sterili lanci lunghi. Si va negli spogliatoi con il punteggio inchiodato sullo 0-0.
Madau, oggi squalificato, e De Monaco che lo sostituisce in panchina strigliano la squadra e, al rientro sul terreno di gioco, l´Atletico sembra trasformato: pressa, corre e recupera palloni conquistando pian piano il centrocampo. A metà frazione Melani, con un gran tiro dalla distanza, batte il portiere ospite Muoio e porta in vantaggio i nerazzurri
I fiorentini provano a reagire inserendo in campo forze fresche ma senza riuscire a rendersi pericolosi, anche perchè è sempre il Piombino a tenere il pallino del gioco. Prima è ancora protagonista il portiere ospite che compie una prodezza sventando un calcio di punizione insidioso ma poco dopo nulla può sul tiro del neo entrato Serini che sigla il 2-0 e chiude il match. Nel finale un po´ di nervosismo che l´arbitro stempera lasciando le due squadre in 10 uomini e al fischio finale esplode la gioia dei nostri ragazzi per un successo atteso da troppo tempo e pienamente meritato.
Prossima settimana impegno difficile in casa del Seravezza.
ATL.PIOMBINO: Giannoni, Pistolesi, Nocerino, Fontana, Bezzini, Cecchini, Di Sacco, Melani, Cerri, Barbieri, Barozzi. A disp.: De Domenico, D´Amato, Dragaj, Serini, Balestri, Catalano, Carli. All.: Marco De Monaco.



Fonte: A. Piombino