JUNIORES: PORTIERI SUGLI SCUDI E A FUCECCHIO FINISCE 0-0

13-02-2017 13:54 -

Reti inviolate nello scontro diretto di Fucecchio ma non è stata assolutamente una partita noiosa: lo 0-0 è figlio delle superbe prestazioni dei due portieri, assoluti protagonisti del match.
Su un terreno di gioco sottodimensionato, con manto erboso misto a terra in pessime condizioni, le due squadre danno vita ad una gara divertente e combattuta. I padroni di casa, contando su un buon margine di vantaggio in classifica, si schierano molto abbottonati e si affidano a lanci lunghi con l´intento di scavalcare il nostro centrocampo e pungere di rimessa ma i ragazzi di Madau non si lasciano sorprendere e la partita, molto spezzettata, resta equilibrata con belle azioni da entrambe le parti. Al 35´ un intervento di mano della difesa bianconera su cross dalla sinistra provoca un calcio di rigore a nostro favore: Di Sacco calcia di potenza e Rossi, portiere di casa, prima respinge il suo tiro e poi si immola alla disperata sulla ribattuta a rete di Luci (squalificato in prima squadra e aggregato agli juniores).
Nel secondo tempo i nerazzurri alzano il baricentro, il ritmo si fa più incalzante: vanno alla conclusione Serini, Barozzi, Melani e Luci ma con poca fortuna. Poi è il Fucecchio ad impensierire la retroguardia piombinese ma Favilli è bravissimo a neutralizzare due tiri da distanza ravvicinata che avevano già fatto gridare al gol il pubblico di casa, mantenendo l´imbattibilità che dura da tre turni.
Al 70´ viene atterrato Barozzi in area bianconera: l´intervento deciso sul piede d´appoggio del nerazzurro sembra netto ma l´arbitro ammonisce per simulazione il piombinese. Nel finale continui capovolgimenti di fronte ma il punteggio non cambia.
Facendo un po´ di fantacalcio, se il campionato fosse iniziato alla fine del girone di andata i nostri ragazzi sarebbero quinti ma è una statistica che conta poco o nulla: rimontare 8 punti a Cenaia o Fucecchio sarebbe un´autentica impresa però dobbiamo provarci fino alla fine. Nove partite, nove finali. Sabato impegno durissimo al Magona contro la Pro Livorno, terza forza del girone.
Atl.Piombino: Favilli, Nocerino, Cecchini, Barozzi, Bezzini, D´Amato, Luci, Fontana, Sereni, Melani, Di Sacco.
A disp.: Carli, Pistolesi, Dragaj, Camara, Catalano


Fonte: A. Piombino