IMPRESA JUNIORES. IL DERBY SI TINGE DI NERAZZURRO

16-12-2019 09:33 -

L'Atletico vince 3-2 il derby in casa della capolista Venturina, consolida la seconda piazza e si avvicina in classifica ai biancocelesti. Una vera impresa quella messa a segno dai ragazzi di Berretti perchè i padroni di casa erano imbattuti, erano passati subito in vantaggio ed hanno giocato quasi mezz'ora in superiorità numerica.
In avvio di gara il Venturina spinge sull'acceleratore e trova il il gol con Bahiti, abile a ribadire in rete una conclusione che si era stampata sulla traversa. I nerazzurri soffrono ma, al 20', Cavicchi, assoluto protagonista del match, viene atterrato in piena area di rigore e l'arbitro concede la massima punizione. Lo stesso Cavicchi si incarica della trasformazione e non sbaglia.
La partita è divertente e fioccano le occasioni. Ghiotta quella per i biancocelesti ma la conclusione da centro area termina alta sopra la traversa. Pochi minuti prima dell'intervallo il Piombino colpisce: grande assist di Cecchetti per Cicalini che non sbaglia e sigla il 2-1.
L'inizio di ripresa sembra la fotocopia del primo tempo con i locali protesi in avanti alla ricerca del pari che arriva quasi subito: Poli, capocannoniere del girone, sfrutta al meglio un'incertezza difensiva e, solo davanti a Calvanese, non sbaglia.
L'Atletico vuole i tre punti e riprende ad attaccare. Cavicchi lascia partire un siluro da fuori area ma il pallone centra in pieno la traversa. Poco dopo ancora lui, davvero inarrestabile, viene steso dal portiere biancoceleste e trasforma con freddezza anche il secondo penalty riportando avanti i nerazzurri.
Al quarto d'ora del secondo tempo l'arbitro espelle Dervishi per doppia ammonizione e rilancia le speranze del Venturina che ci prova in tutti i modi. Si fa male anche Villani ma i piombinesi tengono duro cercando di pungere in contropiede e Calvanese, con le sue parate, dice più volte di no agli attaccanti biancocelesti.
Una vittoria bellissima che riapre davvero il campionato perchè l'undici di Zeza mantiene 4 punti di vantaggio ma sabato prossimo avrà il turno di riposo mentre per l'Atletico, in casa contro il Vada, la grande chance di andare a -1.
Atl.Piombino: Calvanese, Cecchetti, Dervishi, Giuntoli (Reale), Tomarchio, De Gennaro, Villani (Ferrari), Botter (Balocchi), Cavicchi (Dragaj), Cicalini (Bardi), Batistoni.
A disp: Pantani, Meucci, Gaudio
All.Berretti
Reti: Cavicchi (2), Cicalini


Fonte: Atl.Piombino