IL PIOMBINO VOLA. IL DOPO GARA CON BRASCHI E MORMINA

17-02-2020 11:01 -

A Cerreto Guidi Morelli mette la firma su un successo importantissimo per l'Atletico che approfitta dei risultati delle rivali e sale al secondo posto. Come previsto è stata una sfida complicata perchè i padroni di casa, in alcuni momenti della gara, hanno hanno fatto soffrire i nerazzurri, tenuti in piedi da un ottimo Sannino e da una retroguardia che non ha commesso sbavature. Il Piombino ha avuto occasioni anche nel primo tempo ma il meglio l'ha fatto vedere nella seconda parte della ripresa quando ha provato in tutti i modi a cercare il gol vittoria. Rete che è arrivata a tre minuti dal termine quando Luci riceve palla da Braschi, grande prova la sua, e serve un pallone splendido in area a Morelli che è freddissimo e trafigge Isolani lanciando il Piombino in orbita.
In classifica frena il Certaldo, fermato sullo 0-0 dal fanalino Forcoli. Pari tra Cecina e Lebowski mentre crolla il Picchi tra le mura amiche. Vince solo il San donato nei minuti di recupero. E domenica prossima al Magona arriva proprio la capolista Certaldo

Le parole di Tommaso Braschi a fine gara: "Bella partita e ancora una volta abbiamo trovato i tre punti nei minuti finali. Era una gara difficile perchè la Cerretese veniva da buoni risultati e sapevamo di dover lottare fino all'ultimo. Non abbiamo corso grandi rischi ma in quelle rare occasioni dobbiamo ringraziare Sannino perchè, con i suoi interventi ha salvato il risultato. Mi piace sottolineare quanto sia importante quest'anno l'ambiente e il gruppo perchè mi trovo davvero benissimo sia con i compagni che con mister Madau che mi ha portato in prima squadra un anno fa e mi ha dato grande fiducia in questa stagione. Sono davvero felicissimo. Partiti senza grandi aspettative stiamo facendo un gran campionato e vogliamo centrare i play off, poi vedremo se arriverà qualcosa in più. Noi ci proviamo fino alla fine."
Aggiungerei che anche noi siamo felicissimi di aver trovato nei nostri under un ragazzo di grande qualità, divenuto fondamentale per la squadra. Così come di grande qualità è un altro under che si è distinto in questo campionato e che ieri, quando entrato, ha vivacizzato la manovra nerazzurra: Silvio Mormina
"Gara difficile quella di oggi con occasioni da entrambe le parti e faccio i complimenti al nostro Sannino perché, quando chiamato in causa, si è dimostrato davvero un grande portiere. Sottolineo anche la prova di Luci perché nella ripresa è salito in cattedra e ha coronato la sua prova con quello splendido assist per Morelli che ha deciso il match.
La classifica è molto buona e non ci nascondiamo. Proveremo a vincere il campionato altrimenti ci giocheremo tutto ai playoff perché sarebbe una gioia immensa riportare il Piombino in eccellenza, per i tifosi, la società e la città.
Siamo un gruppo davvero fantastico e sfido chiunque a trovare un'altra squadra di promozione con un affiatamento come il nostro e con questo grande attaccamento alla maglia.
In estate avrei dovuto fare la preparazione con i "grandi" per poi aggregarmi agli juniores ma mister Madau mi ha voluto in pianta stabile in prima squadra.
All'inizio non ero così sicuro di misurarmi con una realtà diversa dalle giovanili ma il Ds Gherardini mi ha convinto e per questo lo devo solo ringraziare perché questa esperienza mi sta facendo crescere sia dal punto di vista mentale che da quello tecnico. È davvero una gran bella soddisfazione."
E ora si entra nella fase decisiva del campionato, non fermatevi ragazzi!

REAL CERRETESE: Isolani, Marchetti, Parisi, Carli, Michelotti, Cecchi, Melani, Vaiani, Gazzarrini, Bouhafa, Conti.
A disp.: Cioli, Lapi, Lacheheb, Faraoni, Faraoni, Panchetti
All: Marchi Mauro
ATLETICO PIOMBINO: Sannino, De Gennaro (88'Catarzi), Del Nero, Dibatte, Rocchiccioli T., Rocchiccioli J., Catalano, Luci, Morelli, Zoncu (55'Mormina), Braschi
A disp.: Favilli, Dervishi, Fontana, Maio, Cecchini, Ceccarelli.
All: Madau Manuel
RETI: 87' Morelli


Fonte: Atl.Piombino