VOLATA PLAYOFF PER SEI CANDIDATE. IL CALENDARIO DELLE ULTIME GARE

28-02-2020 17:56 -

A sei giornate dal termine della stagione regolare facciamo il punto sulla classifica e sulla volata finale in ottica promozione e playoff ricordando che la prima sale direttamente in Eccellenza mentre la successive 4 squadre disputeranno gli spareggi.
Nella tabella in rosso le partite in trasferta mentre in giallo sono evidenziati gli scontri diretti.
Dopo la sconfitta di pochi giorni fa contro il Cecina il San Donato sembra aver abbandonato le speranze di primo posto e la lotta, salvo sorprese, sembra ristretta a Certaldo, Piombino e Lebowski.

CERTALDO 46pt. I viola guidano la graduatoria con 46 punti ed hanno un calendario tutt'altro che facile perchè domenica ricevono il temibile Galluzzo, squadra che ha forse deluso in questa stagione ma che vanta il capocannoniere del torneo Violetta. Poi trasferta insidiosa in casa di un Monterotondo ancora non escluso del tutto dalla zona playoff prima di affrontare 3 scontri diretti nelle ultime 4 gare. Lebowski e Cecina tra le mura amiche e San Donato fuori probabilmente saranno sfide decisive per i fiorentini. Nel mezzo la trasferta sul campo dell'Atletico Etruria, ormai quasi condannato a disputare i playout.

PIOMBINO 44pt. I nerazzurri, sulle ali dell'entusiasmo, hanno un calendario apparentemente più semplice anche in virtù di aver già disputato tutti gli scontri diretti con le altre pretendenti. Come il Certaldo affronteranno due clienti scomodi, Monterotondo e Galluzzo, ma alle ultime due giornate quando probabilmente per loro i giochi saranno già fatti. Ostica la prossima trasferta sul campo del S.Andrea, squadra in lotta per evitare i playout che ha ottenuto di recente buoni risultati prima di cadere inaspettatamente a Forcoli e quindi vogliosa di riscatto. Successivamente U.Taccola al Magona, poi impegno tosto a Montalcino prima di ospitare proprio il fanalino di coda Forcoli che non molla la presa e che ha collezionato 5 punti nelle ultime 3 gare. Playoff praticamente sicuri con un sogno non impossibile.

LEBOWSKI 43pt. I fiorentini sono ancora in corsa a -3 dalla capolista nonostante il grave infortunio a bomber Cubillos ma sembrano aver perso un po' di smalto rispetto ad un mese fa e devono disputare due big match entrambi in trasferta. Domenica in casa dell'Armando Picchi, ormai senza vittorie da un mese, poi gara casalinga con il Gambassi prima della super sfida del 15 marzo nella tana del Certaldo, partita che anche i nerazzurri seguiranno con una particolare attenzione. Per i grigioneri finale di stagione al San Donnino con Cerretese e S.Andrea e la trasferta ad Uliveto Terme. Nonostante il momento così così sono ancora lì a lottare. Cliente temibile e scontri diretti favorevoli con i nerazzurri in caso di classifica avulsa.

SAN DONATO 40pt. Dopo il successo al Magona di inizio anno ha alternato vittorie e sconfitte. Pesanti i ko contro il Lebowski e quello casalingo di domenica scorsa contro il Cecina. Ora è atteso dalle trasferte con Colli Marittimi, Cerretese e S.Andrea mentre in laguna arriveranno Picchi, Gambassi e proprio il Certaldo all'ultima giornata. Molto difficile ma non impossibile giocarsi la prima posizione.

PICCHI 37pt. Solamente due vittorie nelle ultime 9 gare di campionato hanno rallentato la corsa dei livornesi che sembravano tra le squadre più attrezzate per giocarsi la promozione ed ora il 5° posto è insidiato da un Cecina in rimonta. Forse un calo di tensione dopo aver raggiunto la finale di Coppa da giocare con il Pontassieve. Il calendario offre loro le ultime chance con 3 scontri diretti nelle prossime 4 domeniche. Lebowski in casa, poi trasferta a San Donato, ancora Colli M.mi a Livorno e poi sfida esterna, probabilmente decisiva, a Cecina. Trasferta a Gambassi prima di chiudere in casa contro il Montalcino.

S.CECINA 37pt. Dopo le tre sconfitte consecutive culminate con lo 0-2 subito dal Piombino i cecinesi sembrano in netta ripresa, hanno collezionato 13 punti in 5 partite e sono rientrati prepotentemente in zona playoff. Trasferta insidiosa a Montalcino, poi derby con il Colli M.mi e ancora fuori a Gambassi. Picchi in casa e soprattutto Certaldo fuori sono match ad alto coefficiente di difficoltà prima di chiudere contro la Cerretese.
Se il Picchi vince la Coppa sarà ammesso direttamente al 4° turno playoff e libererebbe un posto.

Ancora a tiro di playoff il Monterotondo a 34 punti ma serviranno tre punti a Cerreto e magari un'impresa contro la capolista Certaldo per continuare a sperare di riagganciare le battistrada. Per loro stesso discorso: una vittoria del Picchi in coppa aumenterebbe le possibilità di giocare gli spareggi.

Il Piombino ha attualmente 7 punti di vantaggio sulla quinta classificata. Se i punti dovessero salire a 10 niente semifinale playoff e qualificazione diretta alla finale in campo neutro.

Possibile un arrivo a pari punti in vetta. Nel caso di due squadre si procederà ad uno spareggio in campo neutro con eventuali supplementari e calci di rigore. Chi vince sale in Eccellenza, la perdente disputerà i playoff.
In caso di arrivo a 3 allora entra in gioco la classifica avulsa che, per ora vede avanti il Lebowski con 9pt, Piombino 4pt, Certaldo 1pt ma le due squadre fiorentine devono ancora scontrarsi e solo una vittoria dei viola estrometterebbe i nerazzurri dallo spareggio e li costringerebbe ai playoff.

Speriamo di aver fatto un po' di chiarezza e godiamoci questo avvincente finale di campionato tifando per i nostri colori.

M.L.


Fonte: Atl.Piombino